2014-01-30 10:30:00

Da febbraio saranno ripristinate le posizioni stipendiali di quanti, scattati nel 2013, erano stati “retrocessi” al gradone precedente con la retribuzione di gennaio. A pubblicazione avvenuta, il decreto legge 3/2014 entra pienamente in vigore e produce i suoi effetti; tutto ciò avviene, come avevamo richiesto, già con gli stipendi di febbraio. Quindi gli interessati - cioè coloro che a gennaio si erano visti assegnare una posizione stipendiale più bassa - troveranno annotata sul cedolino quella che avevano acquisito nel 2013 con il corrispondente valore retributivo. Inoltre, dopo aver ricevuto a metà gennaio la restituzione della rata di 150 euro con la quale si era dato avvio al recupero degli aumenti in precedenza percepiti, a metà febbraio verrà anche restituito l’importo della diminuzione di stipendio verificatasi a gennaio, quando era stata applicata - come già detto - la fascia stipendiale precedente. Di tutto questo dà notizia il sito di NoiPa.

Categoria: